Background Image

logo inkasa                SoloAffitti inkasa

imu ridotta per le case in affitto? si apre uno spiraglio per i proprietari

aliquota imu ridotta al 4 per mille sulle seconde case locate? sembra un sogno per i proprietari e la proposta arriva oggi sotto forma di emendamento alla commissione finanze della camera. sebbene sia poco probabile che si trovi la copertura finanziaria di una simile proposta, è tuttavia possibile che alla fine la spuntino le abitazioni locate a canone concordato

questi i fatti. il relatore gianfranco conte del pdl presenta un emendamento al decreto legge fiscale in cui sono contenute le norme sull'imu. in particolare, oltre alla possibilità di pagare l'imu in tre rate, per quanto riguarda la prima tranche di giugno (già approvata), propone di ridurre l'aliquota imu sulle case locate al 4 per mille, ossia come se fosse prima casa, e di rendere esenti dal pagamento gli alloggi nuovi invenduti da almeno tre anni

la commissione finanze dovrà adesso esaminare quale sarebbe la copertura finanziaria di due eventuali cambiamenti così profondi e immaginiamo che sia impossibile che alla fine possano passare entrambi. ma pare invece assai probabile, oltreché intelligente, che alla fine saranno i canoni concordati a beneficiarsi di questa riduzione dell'imu

le ragioni a favore sono numerose:

- il problema abitativo nelle grandi città è grave e solo incentivando fiscalmente i canoni calmierati i proprietari metteranno in affitto i propri immobili, rendendo così un servizio pubblico ai comuni, che altrimenti dovrebbero provvedere con sussidi o altre spese

- come segnala la corte dei conti, la pressione fiscale è troppo alta e le nuove aliquote imu potrebbero spingere i proprietari a mantenere l'affitto in nero, per non dover sommare la cedolare secca all'imu

- delle aliquote ridotte favorirebbero la diffusione del canone concordato e il risultato sarebbe una maggiore disponibilità di denaro da parte delle famiglie, con un effetto virtuoso sui consumi. se i redditi si perdono in affitti troppo alti, ci rimettiamo tutti

aspettiamo dunque gli sviluppi degli emendamenti

fonte: www.idealista.it

StampaEmail

Notizie da altri siti

Contatti

Inkasa Snc
Via Irma Bandiera, 3
40050 Funo di Argelato (B0)
✆ 051.66.47.447
☎ 340.30.30.300
☎ 339.59.72.948
Fax 051.41.25.626
info@inkasa.it

Per un contatto più immediato puoi utilizzare il modulo presente a destra, che invierà copia della tua richiesta all'indirizzo mail che ci segnalerai.

Non esitare a scriverci: le tue domande, richieste e commenti sono graditi!

Inviaci una email

captcha
Ricarica